www.matteo pedrali.com


Vai ai contenuti

Menu principale:


Allontana allergeni ed irritanti

LO SAI CHE...bambini/e > CONSIGLIO SE...

ACARI della polvere

  • Lavare lenzuole e coperte una volta alla settimana in acqua calda (>50°)
  • proteggre materassi e guanciali con materiale di copertura specifico ( antiacaro :chiedi al pediatra )
  • rimuovi i tappeti,specialmente nella camera da letto
  • evita mobili con tessuti di rivestimento
  • lavare ogni 15/20 gg tende e pelouche
  • se possibile utilizza aspirapolvere dotati di filtri specifici per acaro...


ALLERGENI di origine animale

  • allontanare gli animali dall'abitazione :è meglio se si può fuori casa
  • sopprattutto tenerli fuori dalle camere da letto e lavarli regolarmente


FUMO di tabacco

  • smettere di fumare
  • evitare di fumare nelle stanze frequentate da bambini asmatici
  • evitare aree pubbliche dove la gente fuma


ALLERGENI degli scarafaggi

  • lavare regolarmente le abitazioni infestate
  • usare pesticidi ( ma accertarsi che il pazinete asmatico non sia presente quando vengono utilizzati i pesticidi spray ed areare a fondo l'abitazione prima che il paziente vi ritorni)


SPORE FUNGINE E POLLINI

  • chiudere posrte e finestre quando la quantità di pollini e muffe è maggiormente elevata( nelle giornate di primavera molto ventose )
  • può essere utile l'aria condizionata : mantenedo l'apparecchio costantemente pulito


INQUINANTI dei luoghi chiusi

  • far scaricare all'esterno tutte le caldaie e le stufe e tenere le stanze ben ventilate
  • non usare casalighi in spray e prodotti per lucidare


RAFFREDDORI ED ALTRE infezioni respiratorie virali

  • sottoporre i pazienti con asma a vacc. anti influenzale ogni anno
  • quando compaiono sintomi di raffreddore,trattare con broncodilatatore inalatore a breve durata di azione,introdurre precocemente steroidi
  • continuare il trattamento con antiinfiammatori per alcune settimane per assicurare un controllo adeguato


ATTIVITA' FISICA

  • non dovrebbe essere evitata ma è necessaria una approppriata terapia:

- pretrattamento con beta 2 agonisti a breve durata di azione prima dell'esercizio fisico
- l'allenamento e gli esercizi di riscaldamento possono ridurre i sintomi





Torna ai contenuti | Torna al menu